Fumetti e diritti d'autore

Quanto può valere l'opera realizzata da un fumettista? E quali sono i diritti d'autore previsti dalla legge? Scopritelo con questo documento creato da Fumetti sul Web.

Licenza Creative Commons

lunedì 24 gennaio 2011

Amanda

Forse lo conoscete per le sue opere più famose (quali ad esempio Dago, Nippur, Savarese, Gilgamesh o Martin Hel) ma Robin Wood è stato anche l'autore di un bellissimo fumetto forse poco conosciuto.

Parlo di Amanda, un bellissimo fumetto che narra la vita di una ragazza (Amanda appunto) nata in un piccolo comune argentino, vicino al confine con il Paraguay.
Abbandonata dalla madre, passa tutta la sua giovinezza in un orfanotrofio fino al compimento della maggiore età, ed è da qui che iniziano le sue mirabolanti avventure.


Quello che colpisce nel personaggio di Amanda, è il suo carattere d'acciaio che non solo la aiuterà ad affrontare con coraggio i vari drammi e difficoltà della vita, ma le permetterà inoltre di mantenere integra la sua ingenuità e la sua voglia di vivere.

Tanto per farvi un appunto riguardo il suo carattere d'acciaio, posso dire che io come lettore ho letteralmente perso il conto di quante volte in cui ha preso a ceffoni o a male-parole dei pericolosissimi boss criminali (compresi mafiosi o terroristi di ogni genere).

Nel numero 5 del suo monografico, una bellissima avventura dedicata al grande Corto Maltese.

Amanda inoltre, possiede anche una innata passione per il viaggio, cosa che la porterà a visitare, abitare ed amare numerosissime città sparse in tutto il mondo (ricordo ancora quella bellissima storia dove un treno l'ha portata da Hong-Kong a Parigi, e che ad ogni fermata si viveva una nuova avventura).


Nella sua vita disegnata, la nostra giovane protagonista avrà a che fare con vagabondi, stilisti, burattinai, criminali incalliti, ricchi petrolieri, attori del cinema, nobili decaduti, gente del ghetto, folli neo-nazisti, diseredati, abitanti del ghetto, scrittori, musicisti, reporter, cacciatori di diamanti, strozzini, giocatori d'azzardo e chi più ne ha più ne metta.


Amanda infine, è un meraviglioso fumetto che parla di un viaggio chiamato VITA.
Purtroppo le ristampe in monografico di questo piccolo capolavoro, si sono fermate attorno al 39° volume (successivi ci sono solo due Maxi - Tomi che sono i Giganti dell'avventura 69 e 71) ma fidatevi... anche se attesa che l'editoriale Eura si metta a ristampare altri capitoli della rossa si prospetta molto (ma molto) lunga, non potete lasciarvi perdere un titolo così.


Ci si becca Venerdì! :)
Ciao! :)

Manuel.

PS: Se la mia recensione non vi basta, guardate questo bel video delle Nuvole Parlanti.

2 commenti:

Federico Distefano ha detto...

Sicuramente le copertine invogliano a dare un'occhiata anche all'interno!
:P
Ciauuu!

L And L Staff ha detto...

@Federico: Toh, ho beccato un fumetto che non conosci! :D
Lo so, sono tanti numeri da recuperare ma fidati che ne vale la pena! :D
Ciauz! :)